Fermiamo la Fornero prima che sia troppo tardi!

La ministra Fornero e la furia restauratrice

«Penso che la normativa che abbiamo creato per il lavoro privato debba essere estesa anche al pubblico impiego, tenendo conto delle sue specificità».
Queste sono le ultime (ma non nuove) dichiarazioni del Ministro Fornero per la quale difendere gli interessi del paese significa cancellare i diritti nel mondo del lavoro, soprattutto nella Pubblica amministrazione contro la quale si è già scatenata la spending review.
Una perfetta conintuità tra i Governi Berlusconi e Monti nel solco della cancellazione dell’articolo 18 e di migliaia di posti di lavoro nel settore pubblico.
L’art 18 e le deroghe ai contratti nazionali sono la risposta del Governo alla crisi, ossia tagli, licenziamenti e massima flessibilità in uscita. Tanto più è feroce l’attacco al mondo del lavoro, tanto più arrendevole è la condotta dei sindacati che rinviano sine die lo sciopero generale e una mobilitazione che unisca le istanze del mondo del lavoro a quelle in difesa del welfare e dei beni comuni

cobas PI

Advertisements


Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...