Considerazioni sul resoconto

Premetto, a scanso di equivoci, che sarei stracontento di chiudere la mia professione di docente al 31 agosto P.V. ne dubito, ma ne sarei felicissimo.
Provo ad analizzare il testo pubblicato da Raoul alla luce del mio pessimismo cosmico 😉
Le garanzie di Boccia sono le tipiche del politico al clientes e sono quanto di meno politically correct si possa leggere su tutti i blog di disperati in questi momenti di crisi:
«il vostro è un caso a parte», «la vostra sarà una eccezione», «per voi, solo per voi, faremo uno stralcio», «il vostro è un errore palese…», come per dire… ancor più palese di quello degli esodati.!!!
Già mi ero trovato in disaccordo con Carlo per:
” Noi siamo quei pochi e basta, poi ci sono anche gli inabili e gli ITP (i quali aspettano ancora una risposta), ma sono un altro capitolo, degno d’ascolto e di soluzione anch’essi, ma un altro capitolo … “
(A questo punto ci vuole una dotta citazione) Si arriva a rovesciare l’aforisma di Blanc *, reso celebre da Marx** ma mutuato dagli Atti degli Apostoli 4.34/35***

Note
*A ciascuno secondo i suoi bisogni, da ciascuno secondo le sue capacità o come preferirebbe G. Grasso À chacun selon ses besoins, de chacun selon ses facultés
**In una fase piú elevata della società comunista, dopo che è scomparsa la subordinazione asservitrice degli individui alla divisione del lavoro, e quindi anche il contrasto fra lavoro intellettuale e fisico; dopo che il lavoro non è divenuto soltanto mezzo di vita, ma anche il primo bisogno della vita; dopo che con lo sviluppo onnilaterale degli individui sono cresciute anche le forze produttive e tutte le sorgenti della ricchezza collettiva scorrono in tutta la loro pienezza, solo allora l’angusto orizzonte giuridico borghese può essere superato, e la società può scrivere sulle sue bandiere: Ognuno secondo le sue capacità; a ognuno secondo i suoi bisogni!
K. Marx- F. Engels, Opere scelte
***34Tra i credenti nessuno mancava del necessario, perché quelli che possedevano campi o case li vendevano, e i soldi ricavati li mettevano a disposizione di tutti: 35li consegnavano agli apostoli e poi venivano distribuiti a ciascuno secondo le sue necessità.

mendicare la soluzione per il suo solo problema e in culo tutti gli altri.

Un altro punto debole è la Sede Legislativa la richiesta non ha bisogno solo del 90% dei presenti ma ha anche bisogno del gentile yes di Saccomanni e Giovannini prima di essere accolta, poi il senato e infine la pubblicazione.
Il governo deve essere ben saldo per occuparsi del PdL 249 e non occuparsi della propria sopravvivenza … dopo le due sentenze … inibitorie del Berlusca è in arrivo quella della corruzione di De Gregorio. Intanto i falchi berlusconiani se non ottengono la riforma del titolo IV sulla magistratura che faranno?
La paura del finale della telenovela Pensione Quota 96 si fa reale.
cade
Ed allora OTTIMISMO …. e AUGURI A TUTTI QUANTI.
Franco

Annunci


Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...