Sindrome bipolare.

Ieri il PD (partito) ha ascoltato la scuola, è intervenuta per 5′ anche una delegata del CCQ96 …. domani in commissione bilancio vedremo come il PD (governo) si rapporterà alla piccola minoranza di sfigati lavoratori della scuola che la riforma Fornero ha annichilito con la sua mazzata.

 

Speriamo che il Partito democratico non soffra di un disturbo bipolare.

Un tempo partito di lotta e di governo … ora lotta poco e, pur di stare al potere, al governo ci va con cani e porci.

Un PD attivo e presente con il programma renziano della scuola al primo posto, l’ascolto della scuola, le visite del Premier al mercoledì … bravi!

Domani vedremo in commissione bilancio cosa farà e ascolteremo Renzi che presenta il piano casa, lavoro, fisco, scuola.

Qualunque cosa dirà … ma non non è detto che farà, è stato bilanciato e preceduto dalla Giannini che ieri ha visitato lei pure una scuola, ma paritaria, per l’infanzia a Padova chiamata della Natività (sarà o no confessionale?) ed ha subito raccolto l’applauso della Centemero.

Il Partito è una cosa, il Governo un’altra.

Lo ha dimostrato l’On. Manuela Ghizzoni con la gentile concessione di ieri sul suo blog, per ricordarci che domani ci sarà la Bilancio che esaminerà il PdL sospeso il 13 febbraio … Naturalmente l’On. Manuela ha raccolto la solita vagonata di grazie dai vari blog dei quotisti in cerca di santi ma dimentichi di qualche piccolo particolare.

Ci auguriamo che la sospensione porti a più miti cinsigli chi di dovere.” recitava il post del 13/2 u. s.

Il chi di dovere è cambiato, ma il contesto delle volontà politiche mi paiono le stesse di prima SC, ora divisa in due, NCD e PD con maggioranza bulgara alla Camera.

Si è sentita insultata da Fiammetta il 19 settembre ed ha chiuso i commenti al suo blog ma non il suo interessamento e rincara che il primo commento all’ultimo suo comunicato è l’accusa di essere una “LADRA DI UN SOGNO” e su tutti i blog tutti ad osannarla e giù legnate al maleducato/a.

Il Governo del PD è stato fatto cadere dal PD … tutto resta come prima ma tutto è diverso da prima.

Anche l’On. Ghizzoni è in sindrome bipolare? Ha votato la porcata della Fornero ma è consapevole che noi siamo vittime di un sopruso e sta provando a riparare al torto. Io l’avevo consigliata di lasciare il PD che la sbeffeggiava, ma da allora è ancora nel PD ed ha votato tutte le fiducie alle porcate di Monti, Letta e ora si appresta, in virtù del centralismo democratico, a votare quelle di Renzi … ma s’incazza con qualcuno che sta svalvolando.

 

Non pensa che noi siamo da più di due anni in una padella sul fuoco.

Ogni tanto, lei, o qualche altro rappresentante del potere, da una rimestata perché nessuno si attacchi e si bruci irrimediabilmente e versa un pizzico di qualche nuova droga per darci più speranza e tenerci li, buoni buoni.

 

Franco 11 marzo 2013

Annunci


Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...