REFERENDUM ABROGATIVO LEGGE SCUOLA: FACCIAMO CHIAREZZA… IN DUE PAROLE!

Circolano informazioni contrastanti, inviti pressanti e voci allarmanti riguardo al Referendum abrogativo della Legge 107 che stravolge l’assetto della Scuola Pubblica italiana. Ecco una breve nota chiarificatrice:

 

NON ANDATE A FIRMARE E NON LASCIATEVI PERSUADERE DA NESSUNO A FARLO, PERCHE’ FIRMARE ORA SAREBBE FALLIMENTARE, DANNOSO E INUTILE.

FALLIMENTARE: i Referendum già presentati sono due: uno di Civati, che riguarda solo il preside-padrone, e l’altro dello Snals di Napoli, che chiede l’abrogazione di TUTTA la Legge. IL PRIMO è parziale e autoreferenziale; il SECONDO, che sarà SICURAMENTE dichiarato INAMMISSIBILE dalla Corte Costituzionale in quanto parti della legge sono tributarie e di bilancio, serve a solo tesserare qualche ingenuo

DANNOSO: Firmando ora, non solo non si raggiungeranno le 500.000 firme, esponendosi alla denigrazione degli avversari, ma si creerà confusione, delusione e ci si precluderà la possibilità di coinvolgere la gente in una grande campagna referendaria, da condursi, a partire da settembre, su quesiti seriamente formulati e che riguardino tutte le parti inaccettabili della legge

INUTILE: Il Referendum è UNA delle armi che la Scuola ha per far saltare la legge che la umilia, ma non la sola! Va usata bene. Se non vanno a votare 25 milioni di persone, lo sforzo fatto sarà andato perso. Non solo! Il governo potrebbe fregarsene pure di un esito positivo, come è stato per l’acqua pubblica. La campagna referendaria deve diventare l’occasione per sensibilizzare quanto più possibile la cittadinanza tutta riguardo al pericolo che incombe sulla scuola, e deve essere accompagnata da azioni di DISOBBEDIENZA e PROTESTA fin dall’inizio dell’anno scolastico per impedire che legge 107 venga accettata nella pratica quotidiana.

CONCLUSIONE: NON FIRMATE E NON INVITATE ALTRI A FIRMARE!

 

IL REFERENDUM DEVE VEDERCI TUTTI PROTAGONISTI! NO ALLE DELEGHE E NO ALLE SPECULAZIONI POLITICHE! 

DECIDONO I LAVORATORI E LE LAVORATRICI IN LOTTA!

Associazione “Illumin’Italia” Napoli

Cobas Scuola Napoli

Coordinamento Precari Scuola Napoli

Coordinamento Regionale Lavoratori della Scuola Autoconvocati Campani



Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...