Solidarietà attiva con i migranti!

Ricevo da Francesco Vertillo:

Se potete falrlo girare, è importante per continuare il lavoro di solidarietà

Il 11/apr/2016 16:35, “#OverTheFortress” <overthefortress@meltingpot.org> ha scritto:

Car* tutt*,
dopo qualche giorno di silenzio riprendiamo a condividere gli aggiornamenti rispetto alla situazione ad Idomeni ed al progetto complessivo #OverTheFortress.

Prima di tutto due segnalazioni: qui trovate il report della visita effettuata dal gruppo legale al campo di Neokavala, qui la cronaca degli scontri di ieri.
In questi giorni il lavoro di segreteria è stato assorbito dall’organizzazione della spedizione tecnica che ha finalmente installato l’antenna parabolica al campo. Da sabato e per quattro mesi è attivo un contratto con un provider greco di servizi internet che garantisce un traffico dati di 500 Gigabite al mese, al costo di 200 € per mese. Il viaggio è stato compiuto noleggiando un furgone, che ha portato il materiale tecnico messo a disposizione da SherwoodFestival (parabola, decoder, router wi-fi, 2 PC). La spesa per noleggio del mezzo, viaggio e contratto internet  è stata sostenuta grazie alla raccolta attraverso il crowdfunding, che vi invitiamo a rilanciare nelle vostre reti di contatti (http://linkpdb.me/9878).
#OverTheFortress infatti non è affatto un’esperienza chiusa, come testimonia il grande fervore che anima tutti noi. Dopo 6 mesi di staffette la carovana ha creato un’attrattività incredibile, pensate che nei cinque giorni del nostro viaggio abbiamo ricevuto ben 150 mail di richiesta di informazioni su ulteriori partenze! Ora si tratta di far diventare tutto questo un vero progetto, con una continuità nel tempo ed un focus operativo al campo: per questo proponiamo di definire una presenza a staffetta di piccoli gruppi con una indicazione di lavoro.
Dobbiamo tutti insieme capire come intrecciare la voglia di intervenire in quella situazione inaccettabile con le necessità della popolazione del campo e la situazione che si evolve di giorno in giorno. Come avevamo capito durante la carovana, grazie soprattutto al gruppo di operatori legali, i migranti a Idomeni hanno un solo modo per presentare istanza di asilo politico: prenotare via skype un colloquio con le autorità locali come pubblicizzato dal governo con un volantino che lascia attoniti  (fontesito ministero interni Grecia) . Il progetto “NoBorder wi-fi” quindi è l’unico mezzo stabile con cui i migranti possono divenire ufficialmente “richiedenti asilo” ed essere esclusi dalla deportazione in Turchia, almeno in prima battuta. Al momento presso il campo solo i volontari che operano all’interno dell’Info-tent (la tenda accanto al circo bianco-blu) danno un minimo supporto giuridico-legale ai migranti. Pensiamo che un primo intervento concreto e duraturo possa essere un affiancamento nel momento di questa chiamata skype. Un altro punto da tenere presente sono senza dubbio i bambini e ragazzini, di fatto abbandonati a loro stessi. Le immagini di oggi, che li mostrano giocare coi bossoli delle bombe assordanti lanciate dai macedoni, sono scene di guerra semplicemente agghiaccianti.
Crediamo quindi che la composizione degli equipaggi di ogni staffetta debba essere equilibrata per esperienza ed attitudini di ciascuno, e debba contenere persone disponibili a concentrarsi su uno di questi due nodi, un mediatore linguistico-culturale ed un fotografo-“reporter social media”. Inoltre le disponibilità sono da distribuire nel tempo quanto più possibile. Infine, la situazione di tensione precipitata ieri ha chiaramente influito sul clima generale nel campo, se già durante il nostro avvicinamento ci ponevamo la questione di come interagire costruttivamente ora è necessaria ulteriore delicatezza.
Queste sono le ragioni che ci hanno trattenuto dal rilanciare pubblicamente le partenze: alle difficoltà di organizzazione della logistica, si sono aggiunte nuove variabili di cui tenere conto nell’approccio al campo.
Invitiamo quindi a scrivere a overthefortress@meltingpot.org per coordinare il calendario delle partenze, in modo da poter accogliere anche chi aveva scritto ma non aveva avuto modo di partecipare alla carovana.

Non possiamo conoscere il futuro del campo di Idomeni. Stiamo lavorando nel breve periodo su tre partenze verso Idomeni, ma crediamo che tutti i bordi della Fortezza Europa debbano essere nostre mete.
Verso Idomeni sono in partenza 2 persone dai centri sociali delle Marche, porteranno al seguito un furgone carico di scarpe. I giorni vanno dal 16 al 19 aprile. Inoltre alla segreteria sono giunte molte disponibilità a ripartire come #overthefortress dal 22/23 aprile al 1 maggio, ad oggi segnaliamo: 6 persone di Parma (ArtLab), 7 da Roma (Baobab), un attivista di MACAO di Milano, nonchè numerosi altri singoli che ci segnalano la loro presenza in modo indipendente ma chiedono di coordinarsi con #OverTheFortress.
I riferimenti per tutti nei giorni dopo il 25 aprile sono Tommaso, il più esperto di tutti che ha preparato l’arrivo della carovana, e Andrea di Marghera(CS Rivolta), che era in carovana.

Inoltre verso Calais è in partenza una delegazione da Trento (CS Bruno): http://www.meltingpot.org/Overthefortress-a-Calais…

Verso Lesbo mercoledì partirà Yamine, da Padova (CSO Pedro), al momento ancora senza compagni di viaggio.

Senza esitazione, chi volesse prendere parte ai viaggi non ha che da scrivere a overthefortress@meltingpot.org e/o chiamare al 348 248 3727.
Ovviamente, i recapiti sono a disposizione di chiunque voglia informazioni: non esitate a diffonderli tra le vostre amicizie e reti!

domani invieremo informazioni sull’instant book e sul materiale fotografico che può essere utile per presentazioni e discussioni pubbliche.

La nostra Europa non ha confini!


Segreteria Organizzativa #OverTheFortress


+39 348 248 3727 [lun – ven 12 – 18]

Sostieni il progetto NoBorder wi-fi a Idomeni: partecipa al crowdfunding
clicca qui
Sostieni il Progetto Melting Pot Europa: assegna il 5 per mille IRPEF — scopri come: clicca qui


Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...