Homepage new

Quota96

AI VOSTRI NO, 3.976 QUOTA 96 CERTIFICATI 

RISPONDONO CON UN NO!

b2cvauqiiaazut6

 

 Tutti i Quota96 in pensione! Precari assunti!

LA LOTTA CONTINUA

Saranno pubblicati a tutti tutte articoli, analisi e/o proposte articolate. (devono essere firmati).

Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha comunque carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.” Le foto e i contenuti sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione dei contenuti.

1.146 commenti on “Homepage new”

  1. Alfredo scrive:

    Dopo la batosta sul referendum dobbiamo tenerci questo ronzino a sparare cazzate in vista delle elezioni? Promettere bonus a tutti e non mantenere la parola, proprio un quaqquaraqqa|||

  2. Francesco Vertillo scrive:

    Non so chi di voi ha avuto il “piacere” di vedere i servizi sulla direzione del pd,alla richiesta forte di boccia di dimissioni del ronzino,si contrapponevano le ca…te di damiano che,parlando non dicendo niente,restava a galla come gli str…i pur di non perdere la “cadrega”!!!

  3. quota96 scrive:

    Da FraVer
    http://www.orizzontescuola.it/nuovo-esecutivo-se-renzi-bis-il-ministro-sara-lonorevole-malpezzi/
    Non c’e’ fine al peggio…
    Dalla padella alla brace…
    E poi assomiglia a qualcuno…

  4. carla scrive:

    Post di Fraver:

    http://www.orizzontescuola.it/renzi-riforma-della-scuola-rimarra-anche-dopo-di-me/
    E questa e’ la solita arrogante risposta del ronzino…

  5. Francesco Vertillo scrive:

    Ma si,bella risposta di Robecchi a chi disserta ma non si sporca le mani!
    Intanto oggi la Borsa di Milano ha chiuso con il piu’alto rialzo settimanale dal novembre 2011! Si,quello del governo monti-fornero!!
    Allora mi chiedo, “l’autorevole” Financial Times terrorizza un paese di 60 milioni di persone che se fosse passato il NO sarebbero fallite 8 banche (il che,essendo avverso ad esse,mi avrebbe fatto solo piacere…a parte che per i risparmiatori..). La borsa continua ad andar bene,anzi meglio,con le crisi di governo. Ma allora e’meglio che l’Italia non sia governata,e’piu’ affidabile per i mercati,piuttosto che essere sgovernata!!
    Oppure gli economisti,i finanzieri,i consulenti,i tecnici parlano per parlare,non sanno che dicono e ancor meno cosa possa succedere,quindi tendono ad orientare piu’che prevedere,o azzeccare,il futuro. E quindi un motivo in piu’per mandarli tutti affanc…o!!!!

    • carla scrive:

      Mi pare fosse Andreotti, che anni fa diceva che l’economia va meglio quando no ci sono governi stabili. Però bisogna vedere cosa si intende per economia, perchè se essere senza governo significa abbandonare tutto all’arbitrio dei “mercati”, allora stiamo freschi!

  6. carla scrive:

    Fraver:
    http://www.orizzontescuola.it/referendum-i-docenti-in-realta-hanno-votato-si/
    Per questo continuo a sostenere che siamo una categoria,o una corporazione,di me..a!

    Francesco, non credo proprio che la maggior parte dei docenti abbia votato SI. Basta fare due conti veri………

    • Tatjana Gergic scrive:

      Direttore della Swg di Trieste è Maurizio Pessato, forte sostenitore del PD , schierato per il sì dalla prima ora. Ho sempre apprezzato i suoi sondaggi, ma questa volta li vedo interpretati in maniera partigiana con il tentativo di mantenere la grande illusione del grande pd. Questa è l’opinione comune girata ieri sera alla festa del nostro comitato per il NO del quale tra l’altro fanno parte molti insegnanti che ogni giorno si confrontano con la realtà della scuola.

    • sergio scrive:

      Ma quale corporazione? Ma sai almeno che cosa erano le corporazioni…Se lo fossimo stati non saremmo in questa condizione di subaterni dove ognuno guarda al proprio minuscolo orticello.A proposito Franco, la malpezzi sembra si molto a Paolini, ma anche alla maggioranza delle colleghe che ho incontrato, quelle per intenderci che lo sciopero non serve a niente perche e lo stato a gua dagnarci.. Ora mi faccio un bagno e un po di snoorkeling qui nella rspiaggia di Nuay vacanza()

  7. Francesco Vertillo scrive:

    Carla,sai cosa penso delle statistiche,e soprattutto di chi le fa!
    Ma purtroppo quando le pubblicano “influenzano” i media e le persone,e se non hai le “controstatistiche” prendiamo per buone quelle del un pollo a testa…

  8. Francesco Vertillo scrive:

    Infatti,Tatjana,se c’e’ una minoranza,che poi e’ la solita,che si impegna a scuola,o nel social-politico-sindacale,che magari e’quella,in maggioranza,che ha votato No,c’e’ poi una massa corporativa,silente,delegante e ondeggiante. Lo vediamo nei collegi docenti,lo vediamo negli scioperi,lo sentiamo nei discorsi di corridoio. Sarebbe bello se la maggioranza abbia votato No,ma anche sulle statistiche (che dovrebbero essere obbiettive..) sorgono i dubbi…

  9. Francesco Vertillo scrive:

    Se non siamo corporazione,siamo comunque corporativi,come sostiene anche Piero Bernocchi. Magari Fraspirito lo posta…


Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...