Homepage new

Quota96 residuali in servizio

LA LOTTA CONTINUA

 

 Tutti i Quota96 in pensione! Precari assunti!

 

Saranno pubblicati a tutti tutte articoli, analisi e/o proposte articolate. (devono essere firmati).

Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha comunque carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.” Le foto e i contenuti sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione dei contenuti.
Annunci

5.185 commenti on “Homepage new”

    • carla ha detto:

      Grazie, Franco, molto interessante. La mia speranza è che si sveglino prima di tutti anche gli italiani, i più penalizzati (o almeno i più in anticipo) dalle manovre iperliberiste. Da sempre, è in Francia che inizia tutto! il pericolo è che siano le destre a cavalcare l’onda di indignazione, e la mancata strutturazione della protesta in un partito o movimento, che la renderebbe molto più vulnerabile. In Francia purtroppo, causa o scusa terrorismo, hanno pure gli strumenti “legali” per distruggere la protesta, li hanno messi in costituzione. Però Macron non deve dimenticare che i francesi l’hanno scelto, turandosi il naso e chiudendo gli occhi, come male minore, contro Marine Le Pen!

  1. carla ha detto:

    Da Fraver:
    http://www.controsservatoriovalsusa.org/166-tav-no-grazie-appello
    Da ri-postare, per chi volesse aderire, oltre a partecipare….

  2. quota96 ha detto:

    FraVer
    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/12/06/dl-salvini-chi-lo-sostiene-uccide-dio-a-natale-chiudero-la-mia-chiesa-per-obiezione-di-coscienza/4808496/
    Perche’ questo non e’ un paese per giovani, ne’ per vecchi, ma neanche per il Bambin Gesu’ nato in grotta, in viaggio o su un barcone!

    https://www.orizzontescuola.it/miur-11-gruppi-lavoro-su-temi-chiave-ecco-gli-otto-esperti-coordinatori/
    Leggendo i curriculum degli otto coordinatori ci si accorge che, magari non saranno tutti leghisti, ma sicuramente del nord!
    Certo, si sa che da Roma in giu’ non ci sono esperti…

  3. carla ha detto:

    Da Fraver:
    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/12/07/bullismo-omofobico-a-scuola-miur-blocca-questionario-delluniversita-dopo-la-richiesta-del-comitato-family-day/4819919/
    Al di la’ della legge di bilancio, della quota 100 e del reddito da cittadinanza, questi fascio-leghisti continuano la loro politica fascioculturale giorno per giorno, con ministro famiglia e miur

  4. quota96 ha detto:

    E adesso contateci

    Ci siamo ripetuti questa frase quando ci siamo riconosciuti comunità in lotta già alle 14.00, al concentramento del corteo in Piazza Statuto a Torino; ce lo siamo ripetuti mentre sfilavamo attraverso le strade del centro di una città che ha dimostrato ancora una volta tutta la sua contrarietà a quella grande opera inutile che è il tav, rivendicando contemporaneamente la messa in sicurezza dei territori, welfare diffuso per tutte e tutti, diritti e reddito. E inevitabilmente ce lo siamo ripetuti ancora una volta quando come una marea abbiamo lambito la soglia di Piazza Castello, increduli ingenuamente di quanto fossimo numerosi. Ingenuamente perché il movimento No Tav è vivo e vegeto e continua a essere protagonista dell’opposizione sociale di un Paese addormentato e incattivito; un Paese in cui le campagne elettorali si fanno sulla pelle dei più deboli e contro le decisioni dei lavoratori e delle lavoratrici, in barba ai grandi problemi reali del Paese, che sono i servizi pubblici insufficienti, la mancanza di sicurezza sul posto di lavoro ma anche nelle nostre strade, gli scarsi investimenti su istruzione pubblica e sanità, i disastri ambientali e l’ingiustizia sociale. E nel frattempo, mentre invadevamo la nostra Piazza Castello con decine di migliaia di manifestanti (70.000), il nostro pensiero correva alle altre comunità in lotta, dalla Sicilia no Muos alla Puglia No Tap, dalla Basilicata No Triv fino alla Marcia Mondiale per il clima a Padova.

    Nella stessa piazza dove per anni abbiamo concluso i nostri cortei e dove meno di un mese fa abbiamo visto i soliti comitati d’affari, mascherati da cittadini sì tav, blaterare di progresso e sviluppo, di rilancio dell’economia, di apertura dei cantieri: insomma, tutti specchietti per le allodole che il partito unico degli affari, del cemento e del Tav usa di volta in volta per abbindolarci. Ma il movimento no Tav esiste da trent’anni e ha resistito a tutti gli attacchi subiti, dall’oscuramento mediatico alla repressione, dai tribunali speciali alla disinformazione. Insomma, fermarci è impossibile. Noi come Cobas abbiamo preso parte ai momenti salienti di questo movimento di cui ci sentiamo orgogliosamente parte e anche oggi abbiamo voluto portare le nostre rivendicazioni in quella piazza, con una buona delegazione di un centinaio di compagne e compagni giunti da molti territori.

    COBAS TORINO

  5. quota96 ha detto:

    I No MUOS a Niscemi

  6. quota96 ha detto:

    Carlo e Rod a Torino

  7. Francesco ha detto:

    sono 3 parti

  8. quota96 ha detto:

    FraVer
    https://www.ilgiunco.net/2018/12/08/istruzione-per-stranieri-tornusciolo-non-spendiamo-soldi-per-listruzione-degli-immigrati/
    Ecco il livello culturale e politico in cui sprofonda l’Italietta di questi fascisti ammantati da istituzionalismo

  9. quota96 ha detto:

    FraVer
    http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=109944
    Gli italioti lo hanno gia’ trovato (?), parla a nome di 60 milioni di italiani. Meno uno, per intanto, Me!!!!!

  10. Francesco Vertillo ha detto:

    Cari compagni di ex disgrazia quota 96, ci sono tre mail in attesa di diventare post….grazie

  11. quota96 ha detto:

    FraVer
    http://m.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/il-pensiero-unico-della-ferocia.flc
    Per chi volesse riflettere su “l’educazione” e il sovranismo psichico di cui sono pervasi tanti adulti

    http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=110044
    E sempre su educazione, scuola e Costituzione

    https://it.sputniknews.com/mondo/201812116933065-difetti-software-caccia-f35/
    Continua la telenovela degli F 35…intanto il governo, del non cambuamento, ne taglia qualcuno per motivi di spesa, o elettorali?

  12. quota96 ha detto:

    Il trailer ufficiale:

    • Francesco Vertillo ha detto:

      Per rinverdire la memoria, o conoscere la storia degli esuli cileni, che in quest’Italia di oggi non so come sarebbero trattati, e se accolti!

  13. quota96 ha detto:

    FraVer
    https://m.livesicilia.it/2018/12/12/piccione-si-ritira-dal-congresso-primarie-false-e-senza-regole_1019912/
    Il “nostro vecchio compagno” Faraone fa il tiro al Piccione….
    E poi si chiedono perche’ avanza salvini e i suoi scagnozzi!

    • carla ha detto:

      Ricordi da un’altra era geologica: da http://www.linterferenza.info/contributi/i-katanga-spiegati-alla-mia-nipotina/
      “La storia del nome dei katanga della Statale parte dalla Francia. Il 12 giugno ’68, Bertrand Girod de L’Ain, giornalista di Le Monde, entra nella Sorbona occupata e fa conoscere ai lettori uno dei piccoli gruppetti ‘rivoluzionari’ che in quei mesi sono spuntati come funghi dopo una notte di pioggia.
      Girod de L’Ain intervista uno strano tipo di studente: ha 28 anni, si fa chiamare Jakie le katangais e afferma di essere stato due anni mercenario nel Katanga.

      I Katanga della Sorbona ‘arrivano’ a Milano”……..

  14. quota96 ha detto:

    Non è ancora sicuro al 100%, ma nella tanto strombazzata, quanto falsa, “quota100”, come nella distruttiva monti-fornero, i lavoratori del comparto scuola sono penalizzati nel settore pubblico ed il pubblico penalizzato rispetto al privato.

    (Leggi da Orizzonte Scuola)

    • Cettina ha detto:

      Amico carissimo quando osai il cetr il solo mi tacciarono per volgare le boldrine d e l perbenismo tu sei stato unico a difendermi, ti chiedo comefai puoi ancora PE nsare che questo marciume detta SX possa attrarre persone. Io solo a prnsarli Vomito

      • quota96 ha detto:

        Per prima cosa mi fa piacere sentirti, Cettina.
        Non penso che questa sinistra possa attrarre o cambiare le cose, credo negli individui, credo che possano un giorno capire che avere servizi sia un diritto per tutti, educazione, cure sanitarie, pensione adeguata e con un po’ di vita davanti e non quasi da morti.
        Comunismo, eguaglianza, libertà sono concetti utopici, ora mi accontento di meno. Invecchiando si cambia.
        Un mio allenatore, quando ero un cattivo ragazzo anarchico che lavorava con Lotta Continua, mi disse:
        “Fai bene Franco, chi non è rivoluzionario a vennt’anni a quaranta è spia della polizia”
        Sono ancora un vecchio “ragazzo” anarchico che crede negli individui … e in una società migliore.

  15. quota96 ha detto:

    FraVer
    https://www.orizzontescuola.it/presidi-aumenta-lo-stipendio/
    Allora ci sono buone speranze di un aumento notevole anche per gli altri lavoratori della scuola, con piu’ di 8-13 euro mensili…

    https://www.orizzontescuola.it/anp-troppo-stress-dovuto-alla-difficile-gestione-delle-scuole/
    Beh, almeno con i 159 euro di aumento contrattuale potranno pagarsi lo psicologo, e per alcuni , lo psichiatra!

    https://www.avvenire.it/attualita/pagine/decreto-sicurezza-a-centinaia-in-strada
    E’ la sicurezza, del ca…, bellezza!!!

    https://www.tecnicadellascuola.it/pensione-andarci-prima-non-fa-bene-alla-salute-per-un-anno-di-anticipo-due-mesi-di-vita-in-meno
    Non sa piu’ su quale specchio arrampicarsi per portare avanti le sue tesi, citando studi austriaci!
    E chiedendone di italici.
    Ma perche’ non chiede ai tanti ex quota 96, agli esodati, ai precoci, a tutti quelli fregati di 5,6,7 anni dalla schifezza fornero?

  16. Francesco ha detto:

    Un mio articolo che sarà pubblicato su un giornale della zona http://www.francomartino.eu/migrantii-dati-reali/

  17. quota96 ha detto:

    FraVer
    https://m.livesicilia.it/2018/12/15/faraone-voglio-un-partito-aperto-micciche-ce-spazio-per-i-moderati_1020732/
    Non per tediarvi, ma per ricordarvi che il milazzismo, in Sicilia, non e’ mai finito, che venga da destra o da pseudosinistra.
    Faraone conferma che il ronzino e’ sempre incombente, come l’onnipresente micciche’.
    Anche questi dichiareranno, dovessero tornare a governare, che sono il cambiamento!
    Basta rivedere l’ultima puntata di Report per capire il saltibanchismo, al sud, dei politicanti che hanno preso il treno leghista o il carrozzone 5s…

    https://www.repubblica.it/esteri/2018/12/15/news/il_racconto_pacifista_di_antonio_megalizzi_quel_missile_che_si_chiede_perche_devo_distruggere_tutto_-214334614/?ref=RHPPLF-BL-I0-C8-P1-S1.8-T1
    Il racconto pacifista scritto da Antonio Megalizzi

  18. Francesco ha detto:

    Il racconto di Micalizzi sarebbe da mettere belle fabbriche che producono armi e nelle scuole per far comprendere ai giovani l’assurdità di cosa riusciamo a produrre


Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.