Home page

Quanto rimosso dall’Home Page, se vi serve, cercatelo nel sottomenù Old stuff

Quota96

  La LOTTA CONTINUA!

Siamo stufi di aver pazienza, insegniamo disobbedienza!

14-11

 Il manifesto dello Sciopero Generale del 14 novembre,
generale … non solo del comparto scuola.

Nella parte della piattaforma propositiva ci siamo anche noi  quota96

(salva, stampa e diffondi)

 

4s

Resta solo la lotta di chi vuole abbattere la riforma Fornero, con noi in testa per la palese violazione dell’anno saltato, il famigerato 31/12/2012 desaparecido dalle circolari di pensionamento MIUR.
Resta la lotta sui territori, dove è possibile organizzarsi, e ovunque vadano a mettere la faccia in pubblico i ras del MIUR, con Flash Mob e pressando sulle pensioni e quota 96, ribadisco l’importanza delle alleanze di cartello. Il tempo è finito.

Non dobbiamo mollare, insieme a tutti gli alleati trovati.
Lotta dura per il diritto alla pensione!

Tutti gli articoli che Carlo Bertani  mi ha mandato sono sempre disponibili dalla pagina Okkio per okkio .

Saranno pubblicati a tutti tutte articoli, analisi e/o proposte articolate. (devono essere firmati).

Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha comunque carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.” Le foto e i contenuti sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione dei contenuti.

5.888 commenti on “Home page”

  1. carla scrive:

    @Franco
    Ho visto su sky parte della diretta, il virgolettato qui sotto l’ho tratto ora da La Repubblica.
    Foooorse è diverso da quello che avevo capito io, ma non mi piace lo stesso, lo scopo è uguale.
    “”Vogliamo istituire un tavolo permanente di confronto al Viminale con i sindacati per gestire al meglio le manifestazioni – ha proseguito -. Ci attendono settimane complesse e difficili. Siamo di fronte a diverse crisi industriali, a cui il governo sta cercando di far fronte”. “I fatti di ieri sono stati oggetto di referto all’autorità giudiziaria, nel quale nessun manifestante è stato denunciato”

    Ma cos’è, una gentile concessione del ministro, la mancata denuncia? Vorrei vedere!

    • quota96 scrive:

      Si concorderanno quali manifestazioni attaccare e quali no …
      Cari compagni Cobas … se lo fanno a cominciare dal 14 so’ cazzi

      • Francesco scrive:

        Valgono solo per i sindacati ufficiali, con noi invece saremo difesi ai lati da graziosi poliziotti e celerini che ci vogliono tanto bene,…..se non debordiamo dal percorso bloccato dalle loro camionette, il 18 a Torino abbiamo sfilato in questa situazione, gli è andata male, nessuno ha fatto niente per farsi picchiare.

  2. carla scrive:

    Se ne avete voglia, guardate, su R.tv, Repubblica Tv, “l’Italia della Leopolda nel terzo cinegiornale dell’Era Renzi”

  3. Francesco scrive:

    L’ultimo quotidiano impegno del gruppo che resiste, lettera a Baretta

    http://francomartino.eu/gli-ultimi-mohicani-di-quota100/

  4. Francesco scrive:

    Sempre dal Fatto Quotidiano, pensioni sindacali
    Prendiamo l’esempio di un “pari grado” di cui Il Fatto si è già occupato, Guglielmo Epifani. La sua pensione è di “soli” 3.400 euro mensili netti anch’essi peraltro frutto di uno scatto improvviso di 800 euro al mese maturato nel 2005 alla vigilia di presentare la domanda pensionistica. Anche qui, gli ultimi cinque anni sono stati utilizzati per alzare la retribuzione senza che il Comitato direttivo della Cgil ne sapesse nulla.

    Nel frattempo è diventato parlamentare…

  5. Renata 51 scrive:

    Ma, ancora c’è qualcuno che gli paga la tessera? Questo è molto grave!

    • Francesco scrive:

      Hanno perso il senso della realtà, sia i lavoratori che si affidano a questi personaggi, sia questi personaggi che utilizzano il loro ruolo per sistemarsi.
      Vorrei chiarire una cosa fondamentale, non è che i sindacalisti che lavorano seriamente facciano una vita serena, sono come i manager delle aziende, sempre con la valigia pronta a partire a qualsciasi ora.
      La differenza è che i sindacati non dovevano essere un’azienda, si sono trasformati in questo senso, quando la partecipazione alle lotte e il protagonismo dei lavoratori è andato scemando, delegando a loro funzioni, e potere.
      E’ colpa nostra, i sindacati da strumenti a difesa dei lavoratori, si sono trasfornate in società di servizi per lavoratori (730, pensioni) e trasformandosi in società di investimento, vedi il loro ruolo nelle pensioni integrative. invece di lottare contro lo stravolgimento dei diritti e difendere le conquiste, si sono buttati in questo proficuo settore, altrimenti non avrebbero potuto mantenere i loro distaccati.
      Quanto tempo è passato dalle società di mutuo soccoros degli albori.
      In questo mondo di trafficoni e opportunisti, malgrado non condivida molto di Landini, vorrei dargli atto che malgrado cìè una parte della sinistra dispersa voglia farlo diventare leader di una forza a sinistra del PD, per riunificare i rimasugli litigiosi della vecchia sinistra radicale, ha affermato che lui vuole restare sindacalista e che nessuno pensi che lui voglia sfruttare il prestigio raggiunto per diventare altro.
      Tanto di cappello, che altri ricordino questa sua affermazione.

  6. Franco Spirito scrive:

    Dal bilancio del MIUR, legge di stabilità 214, si rileva la falsità sull’assunzione dei 150.000:

    http://www.tecnicadellascuola.it/item/7112-legge-di-stabilita-aumentano-i-precari.html

  7. Francesco scrive:

    Per Dario Casini, invia il tuo cellulare a quota96@gmail.com
    Francesco Vertillo vuole contattarti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...